Babylonica – Chiamata alle penne!

Babylonica è nata. Ora è arrivato il momento di farla crescere. Di seguito le linee guida che gli scrittori dovranno seguire:

 

    • La storia si svilupperà su due piani temporali, il 1821 e il 2019, che verranno a incrociarsi nello spazio e nel tempo;

 

    • in questa prima fase sono chiamati a scrivere sette autori, che dovranno scegliere il paragrafo e il capitolo di cui occuparsi;

 

    • per avere il diritto a scrivere una parte, dovete prenotarvi mandando un’e-mail all’indirizzo lezerecga(at)gmail.com, indicando il capitolo (I, II, III, IV) e il paragrafo (1, 2, 3, 4, 5, 6, 7);

 

    • se più autori scelgono la medesima parte, verrà data priorità a chi si è prenotato per primo;

 

    • avete tempo fino a venerdì 20 aprile per mandare l’email di partecipazione;

 

    • non ci sono limiti di caratteri da rispettare;

 

    • il testo dovrà soddisfare le direttive della presentazione (Babylonica), create un’opera d’arte dalla materia grezza;

 

    • le libere interpretazioni delle direttive sono ben accolte, ma non dovranno crearsi paradossi (ex. Se Pablo è con Onil, non potrà trovarsi nello stesso momento in altro luogo in compagnia di Agave);

 

    • negli scritti non vi dovrà essere alcun riferimento all’uomo che non esiste, voce narrante della presentazione (Babylonica);

 

    • avete tempo fino al 31 maggio per consegnare i vostri racconti;

 

    • può partecipare chi ha presentato un personaggio durante il lancio del primo bando del Villaggio;

 

    • Lèzere si occuperà di mettere in contatto gli scrittori che opereranno sul medesimo capitolo;

 

    • i racconti devono essere inviati presso lezerecga(at)gmail.com, verranno sottoposti a revisione, è possibile un’eventuale discussione con gli autori qualora siano necessari interventi di correzione e/o modifica e/o integrazione;

 

    • la pubblicazione dei primi capitoli sul sito di Lèzere precederà le direttive per la seconda parte dell’elaborazione;

 

  • chi rimarrà escluso da questa fase di scrittura avrà la priorità nella prenotazione per la fase successiva, a patto che abbia tentato la partecipazione con l’invio dell’e-mail.

 

Ecco come si svilupperà la prima parte della nostra storia:

 

1821

 

I

 

1. Albeggia, Onil e Pablo si incontrano nel bosco.

 

2. L’incontro tra i due uomini è interrotto dall’arrivo dei lupi (Soggetto Alfa) e da uomini fuori dal tempo.

 

II

 

3. Nel suo scappare dal mondo reale, Luciano giunge innanzi alla casa maledetta di Geremia, proprio quando una sottile falce di Luna compare nel cielo e delle grida infuriano all’interno dell’abitazione.

 

4. La mattina dopo, Luciano viene raccattato per strada, in uno stato di semi-incoscienza, da Ivar Guillot. Ivar seguirà con attenzione i deliri di Luciano, indagherà.

III

 

5. Al calar del sole, La Grande Nonna si presenta sotto casa di Zeno, lo intima a recarsi al villaggio.

 

6. Insieme, si recano presso l’appartamento di Coral, ma al suo posto trovano Agave, che regge in mano l’anello di corallo.

 

2019

 

IV

 

7. Nel 2019, il Villaggio altro non è che un quartiere degradato della Metropoli, luogo per reietti, ubriachi e individui in cerca di piaceri proibiti. In un bar, si incontrano Joe Kovacs e Laney. In qualche modo, hanno un primo contatto con dei lupi e la storia del Soggetto Alfa.

Lascia un commento